Mobile MenuSearch
SearchWishlistShop

ACQUISTO

VENDERE

Come funziona

Circular Heroes

Riciclaggio

CIMS

Su di Noi

Su di Noi

Partners & Friends

Storie di successo

Sostenibilità

Relazione d'Impatto 2023

Showrooms

Blog

Assets

Rapporto Sulla Moda Circolare 2024

risorse

Nuovo!

Prezzi speciali

Tessuti

Oltre 1000 metri di stock
Tessuti su richiesta
Oltre 100 metri di stock
Tutti i tessuti
Oltre 500 metri di stock
Oltre 1500 metri di stock
MOQ inferiore a 5 metri

Tessuti per materiale

Sequin Fabrics
Tessuti a maglia
Tessuti in velluto
Tessuti a coste
Econyl ® Nylon
Tessuti Twill
Tessuti in pizzo
Tessuti di raso
Tessuti in pelle vegana
Tessuti in crepe
Tessuti popeline
Organza Fabrics
Tessuti a coste
Tessuti plissettati
Tessuti elastici
Tessuti Piqué
Tessuti
Tessuti in lycra
Tessuti di rivestimento
Tessuti denim

Per composizione

Tessuti in poliammide
Tessuti TENCEL ™
Tessuti 100% Cotone
Tessuti monomateriali
Tessuti pregiati
Tessuti sintetici
Tessuti in nylon
Tessuti riciclati
Tessuti Lyocell
Tessuti riciclabili
Tessuti di cotone
Tessuti di lusso
Tessuti a base di cellulosa
Tessuti LENZING™ ECOVERO
Tessuti modali
Tessuti di lino
Tessuti in lana
Tessuti naturali
Tessuti biologici
Tessuti in cotone biologico
Tessuti riciclati e riciclabili
Materiali del futuro
Tessuti di seta
Viscose Fabrics
Tessuti in poliestere

Per colore

Tessuti dorati
Tessuti neri
Tessuti senape
Tessuti grigi
Tessuti marroni
Tessuti rossi
Tessuti turchesi
Tessuti multicolore
Tessuti della marina
Tessuti rosa
Tessuti lilla
Tessuti beige
Tessuti d'argento
Tessuti viola
Tessuti arancioni
Tessuti gialli
Tessuti borgogna
Tessuti verdi
Tessuti blu

Filato

Rifiniture

Quali tessuti e fibre possono causare allergie?

Che cos'è l'allergia ai tessuti?

Hai mai avuto eruzioni cutanee dopo il contatto con un determinato tessuto? Il materiale potrebbe rendervi allergici. I principali sintomi dell'allergia ai tessuti sono la dermatite da contatto (arrossamento, desquamazione e prurito), il bruciore agli occhi e la sensazione di oppressione al petto. Le resine parafenilendiammina e formaldeide sono le principali cause di allergia ai tessuti. Questi componenti sintetici conferiscono ai tessuti le proprietà di impermeabilità e di resistenza alle pieghe e al restringimento. Le resine di formaldeide possono trattare anche alcune fibre naturali, pertanto è fondamentale documentarsi sui produttori dei materiali.

Quali tessuti hanno maggiori probabilità di causare allergie?

Le fibre più comuni, come il poliestere, l'acrilico, il rayon e il nylon, possono essere dannose per chi ha problemi di pelle. Queste fibre tendono a intrappolare l'umidità e sono idrofobe, il che potrebbe irritare la pelle. Il lyocell e il modal, due tipi di rayon prodotti dalla polpa di legno, sono alternative accettabili. Offrono buone qualità di assorbimento e sono soluzioni più responsabili dal punto di vista ambientale e finanziario.

Le fibre naturali, come la lana, possono aggravare la dermatite atopica nella maggior parte delle persone e scatenare reazioni cutanee se utilizzate nell'abbigliamento invernale.

*Lana, tessuti sintetici e nylon sono i più comuni responsabili di reazioni allergiche, che possono anche essere molto spiacevoli.

Misurare l'impatto ambientale della moda

Scoprite l'acqua utilizzata, le emissioni di CO2 e di fosforo relative a un un capo di abbigliamento o di una collezione di moda con il nostro calcolatore.

calcolatore di impatto

Quali sono i tipi di tessuto migliori per le pelli sensibili?

Cotone, lino, cachemire, seta, canapa e tessuti semisintetici ricavati dalla pasta di legno sono alcuni dei tessuti più popolari che rispettano la pelle. Per le persone affette da vari disturbi della pelle, qualsiasi fibra con buone qualità conduttive e traspiranti è benefica.

Il bambù è un materiale che vale la pena acquistare. Questa fibra ha anioni, che fanno bene al corpo e alla pelle perché aiutano a pulire il sangue, a rilassare il sistema nervoso e ad alleviare i sintomi delle allergie. Grazie alle sue qualità antimicrobiche, che contribuiscono a mantenere la pelle libera dai batteri, questo materiale ha visto un aumento del suo utilizzo nell'industria tessile. Riduci gli sprechi, minimizza le spese e accelera il processo di produzione della moda, accedendo ai dati in tempo reale sul tuo stock interno con l'Upcycling Saas di Recovo.

Anche se sono disponibili numerosi materiali skin-friendly, non tutte le fibre naturali sono sempre benefiche per la pelle. Se prodotti con colori pericolosi, alcuni materiali come il cotone e il lino possono essere dannosi.

Guida all'approvvigionamento di tessuti rispettosi della pelle

- Indipendentemente dal fatto che il tessuto sia di cotone, lana, cashmere o fibre sintetiche, è fondamentale scegliere materiali di alta qualità con un micron basso. La fibra di opossum ha una punta affusolata di soli 1-2 micron di diametro, che la rende particolarmente comoda da indossare.

- Scegliete tessuti con un'efficace capacità di gestione dell'umidità. Questo favorisce il comfort e riduce la crescita batterica sulla pelle, allontanando l'umidità dalla pelle di chi li indossa.

- Scegliete materiali in grado di regolare la temperatura, come la lana, che può controllare il calore corporeo sia in situazioni di caldo che di freddo.

- Scegliete tessuti resistenti. Le fibre forti non si rompono durante la lavorazione del tessuto, il che si traduce in un minor numero di estremità di fibre che fuoriescono dal tessuto e in un minore "fattore di pizzicore"

Se la vostra azienda ha materiali in eccedenza come tessuti, filati o passamanerie, liberate spazio e guadagnate vendendoli ad altri marchi con Recovo.

Come posso ottenere una diagnosi di allergia ai tessuti?

Un test allergico può essere somministrato da un allergologo per determinare se si è effettivamente allergici ai tessuti. Un patch test allergico può aiutare a capire quali materiali o sostanze aggravano la pelle. In genere il test conferma la diagnosi in due giorni. Nel caso in cui i risultati siano favorevoli, il medico creerà una strategia di trattamento per il paziente.

VUOI ESSERE AGGIORNATO CON TUTTE LE NOVITÀ SULLA CIRCOLAZIONE NELLA MODA?

Iscriviti alla newsletter

About Recovo

Recovo creates circular solutions for the fashion industry. We cover various aspects of the circular economy for brands:

Based in Barcelona, we have a global mission with our websites in Spanish, English, Portuguese, Italian, French, dutch, German

If you want to know more, please contact us